600 miglia quadrate di iceberg, all’incirca delle dimensioni di due città di New York, sfondano la piattaforma di ghiaccio dell’Antartide

Un grande cambiamento si è verificato in una delle piattaforme di ghiaccio più osservate del pianeta. Domenica scorsa, un enorme pezzo della piattaforma di ghiaccio brut dell’Antartide si è staccato, un pezzo delle dimensioni di due città di New York.

il Indagine antartica britannica Ha detto lunedì che l’iceberg è di 1.550 chilometri quadrati, o poco meno di 600 miglia quadrate.

Questa è la seconda grande rottura della piattaforma di ghiaccio, nota come distacco, in due anni, anche se gli scienziati hanno da tempo previsto che ciò accadrà. Secondo il British Antarctic Survey, le crepe si sono sviluppate naturalmente su tutta la piattaforma di ghiaccio per un decennio.

La piattaforma di ghiaccio di Brunt si trova dall’altra parte del mare di Weddell rispetto a un altro sito di piattaforma di ghiaccio che ha fatto notizia, la piattaforma di ghiaccio di Larsen C nella penisola antartica. l’anno scorso , Piattaforma di ghiaccio Larsen C – che aveva all’incirca le dimensioni di New York City ed era stata a lungo considerata stabile – crollato in mare.

Questa è stata la prima volta nella storia umana che un simile collasso è stato assistito in Antartide. È successo dopo fiume atmosferico Ha portato aria insolitamente calda nella regione e molti hanno indicato il cambiamento climatico come possibile fattore.

READ  Il rischio di contrarre un nuovo tipo pericoloso di Covid in Cina è "estremamente basso", afferma l'esperto sanitario statunitense
Antartide
Questa mappa dell’Antartide mostra la posizione delle varie piattaforme di ghiaccio antartiche.

Agnieszka Gautier, National Ice and Snow Data Center


Ma secondo il glaciologo BAS Dominic Hodgson BAS, la recente rottura di due iceberg al largo del Brent “non è collegata al cambiamento climatico”.

“Questo evento di parto era previsto e fa parte del normale comportamento della Brent Ice Shelf”, ha detto Dodgson.

Un’importante crepa nello scaffale di Brunt, nota come Gap, è rimasta inattiva per decenni, ma nel 2012 gli scienziati hanno rilevato un cambiamento importante. Stava crescendo continuamente a partire dal 2015 e, a dicembre dello scorso anno, i ricercatori hanno affermato che si era “esteso su tutta la piattaforma di ghiaccio”.

Questa è la seconda volta in due anni che un iceberg scende dalla piattaforma di ghiaccio.

L’ultimo, noto come A74, si è formato nel febbraio 2021, nemmeno 5 anni dopo la formazione di un nuovo crack noto come Halloween Crack. È leggermente più piccolo del distaccamento più recente e da allora è andato alla deriva nel Mare di Weddell.

L’iceberg più recente sarà nominato dal National Ice Center degli Stati Uniti. I ricercatori ritengono che probabilmente abbia seguito la rotta A74 verso il mare.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply