Annunciati i titolari dell’NBA All-Star 2023

LeBron James (a sinistra) e Giannis Antetokounmpo saranno i capitani dell’NBA All-Star Game 2023.

LeBron James completa il record di gol in carriera di Kareem Abdul-Jabbar in NBA. Ora, ha catturato Abdul-Jabbar in un’altra pagina del libro dei record dell’All-Star.

James è stato nominato NBA All-Star per la 19esima volta giovedì, legando la stella dei Los Angeles Lakers Abdul-Jabbar per il maggior numero di selezioni nella storia del campionato. James – il votante generale – sarà il capitano di una delle squadre per l’All-Star Game del 19 febbraio a Salt Lake City, mentre il leader del sondaggio della Eastern Conference Giannis Antetokounmpo dei Milwaukee Bucks sarà il capitano dell’altra.

All-Star NBA 2023 | Elenco All-Star


Antipasti della Eastern Conference

  • Giannis Antetokounmpo (Milwaukee Bucks)
  • Kevin Durant (Brooklyn Nets)
  • Jayson Tatum (Boston Celtics)
  • Donovan Mitchell (Cleveland Cavaliers)
  • Kyrie Irving (Brooklyn Nets)

Antipasti della Western Conference

  • LeBron James (Los Angeles Lakers)
  • Nikola Jokic (Denver Nuggets)
  • Zion Williamson (New Orleans Pelicans)
  • Stephen Curry (Golden State Warriors)
  • Luka Doncic (Dallas Mavericks)

Questo è il sesto anno in cui l’NBA utilizza il design del capitano per l’All-Star Game; James è stato capitano ogni volta, registrando un record di 5-0 nell’anno. Antetokounmpo è il capitano per la terza volta, dopo aver detenuto quella franchigia nel 2019 e nel 2020.

James e Antetokounmpo mangeranno Seleziona le loro squadre Poco prima della partita di Salt Lake City, l’inversione di tendenza appena annunciata e la partenza dagli anni passati, in cui i capitani venivano scelti una o due settimane prima del weekend dell’All-Star.

Senza modifiche dovute a infortuni, gli altri otto titolari che selezioneranno sono: il due volte MVP NBA in carica di Denver Nikola Jokic, il capocannoniere NBA Luka Doncic di Dallas, Stephen Curry di Golden State, Jayson Tatum di Boston, compagni di squadra di Brooklyn. Kevin Durant e Kyrie Irving, Donovan Mitchell di Cleveland e Zion Williamson di New Orleans.

READ  Phil Murray parla della sospensione del film "Being Mortal", "Ho fatto qualcosa che pensavo fosse divertente, non è stato preso"

“Sono decisamente fortunato e onorato di far parte di questo”, ha detto Mitchell durante l’annuncio televisivo di apertura su TNT. “Per far parte del mio quarto All-Star e ora per essere un titolare, non potrei essere più felice”.

Il grande intrigo è il terzo posto nella zona d’attacco est, dove Joel Embiid di Filadelfia, numero 1 nella gara di punteggio della NBA giovedì con 33,4 punti. Finito n. 2 – Lo strano uomo eliminato dopo Antetokounmpo, Durant e Tatum ha preso i primi tre posti nel ballottaggio.

I titolari – tre attaccanti e due guardie per ogni conferenza – sono stati scelti da una combinazione di tre voti diversi: il voto dei fan ha rappresentato il 50%, il voto dei media il 25% e il voto del giocatore della NBA per il 25% finale.

Le riserve selezionate da un voto degli allenatori della lega saranno annunciate il 2 febbraio. Tra i giocatori che meritano una forte considerazione: Damian Lillard di Portland, Shai Gilgeous-Alexander di Oklahoma City, Jaylen Brown di Boston e Bam Adebayo di Miami.

James è a 157 punti dal totale della carriera di Abdul-Jabbar di 38.387 punti. Con la sua attuale media di 29,9 punti a partita, James avrà bisogno di più di cinque partite per battere il record e, se non perderà una partita nel frattempo, sarà in grado di superare Abdul-Jabbar il 7 febbraio. Partita casalinga contro Oklahoma City.

Ciò significa che durante l’All-Star weekend, se James avesse precedentemente superato il record, potrebbe essere una celebrazione di Abdul-Jabbar che ha infranto il record detenuto per quasi 40 anni.

“Calcolando quando ciò potrebbe accadere, è probabile che accada prima della nostra pausa All-Star”, ha detto il commissario NBA Adam Silver la scorsa settimana a Parigi. “Se succede prima della nostra pausa All-Star, l’All-Star Game di quest’anno a Salt Lake City sembra l’occasione perfetta per onorarlo”.

READ  L'UE accetta di costringere Apple a utilizzare USB-C come caricabatterie standard per smartphone entro il 2024

James è ora legato ad Abdul-Jabbar per la maggior parte delle selezioni All-Star, e se James giocherà a Salt Lake City, diventerà il primo giocatore nella storia della NBA ad apparire effettivamente in 19 partite All-Star. Abdul-Jabbar è stato selezionato per la partita del 1973 ma non ha giocato.

Sarebbe un’altra voce in una lunga lista di record All-Star per James. Il primo giocatore ad essere selezionato per 19 All-Star Games consecutivi – fino a giovedì, esattamente tre anni da giovedì 14 gennaio. Ha condiviso quel record con il 18 volte scelto Kobe Bryant, la leggenda dei Lakers che è morto il 26, 2020. .

Se dovesse davvero iniziare, sarebbe il 19esimo di James, altri quattro nella storia del campionato; Bryant ha effettuato 15 partenze. 19 partenze consecutive segnano un’altra striscia All-Star; Bob Cousy ha la seconda striscia più lunga con 13 partenze.

James è anche il leader dell’All-Star in minuti, punti, field goal realizzati e field goal tentati.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply