“È un incubo”: gli addetti alle pulizie di New York su Twitter protestano contro i licenziamenti improvvisi | Cinguettio

Loretta, mamma single e bidello da anni negli uffici newyorkesi di Twitter, lo vorrebbe Elon Muskuna delle persone più ricche del mondo e nuova proprietaria di un colosso dei social media, per scoprire come le ha rovinato il compleanno.

Come altri detergenti in Cinguettio – e diversi altri dipendenti dell’azienda in difficoltà, che ha causato migliaia di licenziamenti – ha affermato di non aver ricevuto alcuna spiegazione per i suoi improvvisi licenziamenti.

“Ero così felice di lavorare su Twitter. Sono stato in grado di pagare le mie bollette e ottenere babysitter per i miei figli. Ora, è un incubo per me. Non so come lo farò o so come farlo “, ha detto Loretta, che non ha voluto usare il suo cognome per paura di future conseguenze sulle assunzioni. Cosa succederà?” Abbiamo lavorato lunedì 19 e quella notte abbiamo ricevuto la lettera. È stato scioccante proprio prima di Natale. Non abbiamo trascorso una bella vacanza. Niente Buon Natale, niente Felice Anno Nuovo, abbiamo pensato al nostro lavoro e se mai torneremo”.

Ha descritto di aver cercato di spiegare a suo figlio di sei anni cosa era successo e di aver cercato di rassicurare le sue paure riguardo al mangiare ora che era stata licenziata. Non ha reddito e perderà l’assicurazione sanitaria per sé e per i suoi figli su cui faceva affidamento per il suo lavoro alla fine di questo mese.

Ha aggiunto: “Voglio tornare al lavoro e voglio sapere perché Elon Musk si è sbarazzato di noi”. “Non è giusto che Elon Musk si sia sbarazzato di me e di tutti i miei colleghi”.

È una dei 12 impiegati di Twitter al 245-249 West 17th St di New York La città sta protestando contro l’improvvisa decisione della società di social media di licenziare tutti i suoi addetti alle pulizie, che sono stati assunti dall’appaltatore Flagship Services, gli ultimi licenziamenti di Twitter da quando Musk ha rilevato la società il 27 ottobre 2022.

READ  Spirit rinvia il voto sull'accordo di Frontier per continuare i colloqui con Frontier e JetBlue

Il 10 gennaio i lavoratori con il loro sindacato, 32BJ SEIU, protesta fuori dagli uffici di Twitter a New York City per chiedere spiegazioni e la restituzione del lavoro.

I lavoratori hanno ricevuto una notifica da Twitter la sera del 19 dicembre che il contratto con il loro datore di lavoro e il loro lavoro erano stati risolti, con effetto immediato. Dicono che nei casi precedenti in cui l’appaltatore è passato di mano, Twitter ha mantenuto gli stessi dipendenti che lavoravano su Twitter dal 2015.

Merita, un’altra bidello che ha lavorato negli uffici di Twitter a New York dall’apertura nel 2015, ha criticato i licenziamenti, in particolare l’impatto della perdita dell’assicurazione sanitaria, su cui fa affidamento per il trattamento gastrico di cui ha bisogno regolarmente.

“Ce l’hanno detto al lavoro all’ultimo minuto. Non sapevamo niente. È stato uno shock per noi. Abbiamo lasciato l’edificio piangendo perché non sapevamo cosa sarebbe successo”, ha detto Mirita. perché viviamo di stipendio in contanti per pagare le bollette. Abbiamo molta paura di perdere la nostra assicurazione sanitaria. prendo farmaci. Abbiamo bisogno di un’assicurazione sanitaria, ed è per questo che dobbiamo lottare per riavere i nostri posti di lavoro, il nostro sindacato, la nostra assistenza sanitaria e tutto il resto”.

All’inizio di dicembre, Twitter all’improvviso Addetti alle pulizie presso la sede dell’azienda a San Francisco. Il procuratore della città di San Francisco, David Chew, ha dichiarato che sta indagando se Twitter abbia violato la legge con licenziamenti improvvisi a causa di leggi che richiedono ai datori di lavoro di mantenere i lavoratori per almeno 90 giorni durante la transizione tra gli appaltatori.

READ  All'interno del piano di smantellamento di EY: perché potrebbe rimodellare radicalmente i Big Four

Twitter ha licenziato – licenziato temporaneamente Quasi la metà dei suoi dipendenti ha preso il potere da quando Musk ha preso il potere e questo metodo ha portato a numerose cause legali o richieste di arbitrato.

L’avviso di risoluzione fornito agli addetti alle pulizie non includeva alcuna spiegazione per l’improvvisa risoluzione del contratto con Flagship Services o informazioni su come sostituire questi lavoratori.

“La decisione di Twitter di annullare il contratto di pulizia per il suo ufficio di New York City ha trasformato la vita degli addetti alle pulizie dedicati, molti dei quali hanno lavorato presso la sede da quando Twitter si è trasferito sette anni fa. Dennis Johnston, vicepresidente esecutivo e chief commercial officer di 32BJ SEIU , ha detto in una dichiarazione sui tagli, lavori, i bidelli essenziali di New York hanno fatto troppo perché questa città fosse trattata come tale.

“Stanno mettendo a rischio le loro vite per mantenere i lavoratori e il pubblico al sicuro durante la pandemia e sono essenziali per la ripresa economica della città all’indomani della pandemia. Questi membri del sindacato e le loro famiglie stanno ora affrontando grandi difficoltà a causa della perdita di i loro lavori ben pagati con una buona assicurazione sanitaria.

Twitter e Flagship Services Inc non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply