Il ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht si dimette – DW – 16/01/2023

Il ministro della Difesa tedesco Christine Lambrecht dei socialdemocratici di centrosinistra ha annunciato ufficialmente le sue dimissioni lunedì.

La mossa arriva dopo che i media tedeschi hanno riferito venerdì che il ministro della Difesa ha pianificato di dimettersi a seguito di un messaggio di Capodanno fortemente criticato che ha pubblicato sui social media.

Nella sua lettera, Lambrecht ha menzionato la guerra in Ucraina con il suono dei fuochi d’artificio in sottofondo.

I membri dell’Unione Democratica Cristiana (CDU) hanno definito la lettera assordante e l’hanno esortata a dimettersi.

Schulz afferma che i piani di sostituzione prenderanno forma rapidamente

Le dimissioni di Christine Lambrecht da ministro della Difesa tedesco erano attese da tempo, con le prime voci che circolano venerdì sera. E lunedì mattina è stato confermato: la merlata Lambrecht ha rassegnato le dimissioni al cancelliere Olaf Scholz, che ha mantenuto il suo ministro fino alla fine, definendola “di prim’ordine” fino a dicembre.

“L’attenzione dei media che è andata avanti per mesi sulla mia persona non consente di scrivere e riferire oggettivamente sui militari, le donne, la Bundeswehr e le decisioni sulla politica di sicurezza a beneficio dei cittadini tedeschi”, ha detto Lambrecht in una nota.

Schulz ha detto lunedì di avere una “idea chiara” sui piani per sostituire Lambrecht e che avrebbe annunciato rapidamente le sue intenzioni, ma ha detto che era troppo presto per discuterne il giorno delle sue dimissioni. Ha elogiato Lamprecht per il suo lavoro nel tentativo di inaugurare le riforme in uno dei ministeri più difficili della Germania.

“Ho lavorato con enorme coinvolgimento per allontanarmi dai percorsi che ho intrapreso per decenni in modo da poter gestire il grande riavvio necessario per la difesa nazionale, così come per l’Ucraina”, ha affermato.

Anno difficile in difesa

Il mandato di Lambrecht, anche prima della guerra in Ucraina, iniziò in modo infausto. Gli esperti militari erano incerti sulla sua esperienza e il suo anno in carica divenne una serie di piccoli scandali e dichiarazioni che molti consideravano assordanti. Lambrecht ha anche dovuto sopportare molte critiche per la riluttanza del governo tedesco a inviare armi pesanti in Ucraina.

Il ministro della Difesa tedesco si dimette

Per visualizzare questo video, abilita JavaScript e prendi in considerazione l’aggiornamento a un browser web Supporta video HTML5

Le sue gaffe includevano portare suo figlio adulto in un viaggio ufficiale in un’unità nel nord della Germania su un elicottero delle forze armate tedesche, per raggiungerlo in vacanza a Sylt.

Olaf Schultz spera che la sua nuova nomina fornisca una certa stabilità al ministero. Tra i candidati proposti dai media tedeschi ci sono il leader del Partito socialdemocratico Lars Klingbeil, il ministro del lavoro di lunga data Hubertus Hill ed Eva Högel, il commissario parlamentare speciale per l’esercito tedesco. Un successore verrebbe quasi certamente dai socialdemocratici guidati da Schulz, per mantenere l’equilibrio nel gabinetto concordato durante i negoziati di coalizione.

Mentre sei qui: ogni martedì, gli editori di DW raccolgono ciò che sta accadendo nella politica e nella società tedesca. Puoi iscriverti qui alla nostra newsletter settimanale via e-mail di Berlin Briefing.

READ  La polizia canadese afferma che 5 persone sono state uccise in una "orribile" sparatoria in un appartamento in Canada

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply