James Cameron ci riporta a Pandora

Andiamo sott'acqua a Pandora.

Andiamo sott’acqua a Pandora.
immagine: Disney

Nella carriera di James Cameron fino a questo punto, ha realizzato esattamente tre sequel. Uno, Piranha IIE il Era il suo primo film. ottiene un passaggio. Gli altri due, Alieni E il Terminator 2: Il giorno del giudizio, indiscutibilmente due dei migliori sequel mai realizzati. Ecco perché, con solo poche settimane rimaste per il prossimo film di Cameron – un altro sequel – sarai totalmente giustificato nell’iniziare ad essere un po’ eccitato.

Questo sequel, ovviamente, lo è Avatar: Strada dell’Acqua, che è il seguito del film di Cameron del 2009 che rimane il film di maggior incasso di tutti i tempi. E se il curriculum di Cameron con i sequel non fosse abbastanza per stuzzicare il tuo interesse, Disney ha la cosa giusta. È stato rilasciato un nuovissimo trailer che apre ulteriormente l’universo del sequel e mostra che Cameron Potrebbe superare se stesso. chi direbbe qualcosa.

Avatar: Strada dell’acqua | nuovo rimorchio

Oltre a quel nuovo epico trailer, i biglietti per il film sono ora in vendita ovunque vengano venduti i biglietti e il film originale torna su Disney+ dopo la sua riedizione cinematografica di successo. C’è anche un nuovo inquietante filtro Snapchat e l’integrazione di Amazon Alexa dove se dici “Alexa, abilita il tema Avatar” viene sbloccata tutta una serie di elementi. Puoi anche dire “Alexa, insegnami Na’vi” per un’altra avventura.

Diretto e co-scritto da Cameron, Avatar: Strada dell’Acqua Nel cast Sam Worthington, Zoe Saldana, Sigourney Weaver, Stephen Lang e Kate Winslet. Apre nelle sale il 16 dicembre. Il terzo rimane senza titolo immagine simbolo L’uscita del film è prevista per il 20 dicembre 2024.


Vuoi altre notizie su io9? Scopri quando aspettarti le ultime novità meravigliaE il Guerre stellariE il Star Trek Rilasci, cosa c’è dopo DC Universe al cinema e in TVTutto quello che c’è da sapere su James Cameron Avatar: Strada dell’Acqua.

READ  Muore all'aeroporto di Parigi l'uomo iraniano che ha ispirato il film di Spielberg "The Terminal".

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply