Le azioni di UiPath sono scese del 30% dopo che la società ha annunciato un cambio di amministratore delegato

Daines ha co-fondato UiPath nel 2005 con Marius Tirka. L’azienda produce software che automatizza compiti ripetitivi e “umili”, ma le sue azioni hanno sofferto sotto la guida esclusiva di Enslin. Le azioni sono scese del 26% da inizio anno, dopo che la società ha fatto il suo debutto nel 2021 in una delle più grandi offerte pubbliche iniziali di software negli Stati Uniti di sempre.

Mercoledì la società ha riportato gli utili fiscali del primo trimestre, con ricavi in ​​crescita del 16% anno su anno a 335 milioni di dollari, meglio della stima di LSEG di 333 milioni di dollari. Anche UiPath ha battuto il risultato finale, con un EPS rettificato di 13 centesimi rispetto alla stima di LSEG di 12 centesimi per azione.

La perdita per azione di UiPath è migliorata a 5 centesimi da 6 centesimi nello stesso periodo dell’anno scorso.

Il CFO Ashim Gupta ha inoltre avvertito che i cicli di vendita per accordi pluriennali più grandi sono lunghi e che i clienti stanno sottoponendo UiPath a un “maggiore controllo delle operazioni” e che questi fattori, combinati con un riassetto della leadership, hanno influenzato la sua guidance aggiornata per l’intero anno.

La società ha abbassato la guidance sui ricavi per l’intero anno. Si prevede ora che i ricavi scendano tra 1,405 e 1,41 miliardi di dollari, rispetto alla previsione del trimestre precedente compresa tra 1,55 e 1,56 miliardi di dollari.

Enslin si è unito a UiPath da Google Cloud. Daines lo elogiò all’epoca come un dirigente con “il giusto equilibrio tra esperienza e competenze” e un background operativo per far crescere UiPath, lasciando Daines libero di concentrarsi su “cultura, visione e innovazione di prodotto”.

READ  Walt Mossberg dice che l'affermazione del Dipartimento di Giustizia del monopolio di Apple è ridicola

La decisione di Daines di nominare un COO è stata quella che avrebbero preso molti fondatori. Ad esempio, il co-fondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha fatto qualcosa di simile nel caso dell’ex COO Sheryl Sandberg, una mossa a cui viene attribuito il merito di aver catalizzato l’azienda verso la maturità.

L’insulina non ha avuto lo stesso effetto. Le azioni UiPath, fatta eccezione per un breve aumento post-IPO, non sono mai state scambiate al di sopra del prezzo di debutto. Il titolo è sceso di quasi il 76% rispetto alla IPO di maggio 2021.

— Ari Levy della CNBC ha contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply