Le azioni si sono mescolate dopo il rally mentre gli investitori monitorano gli sviluppi della guerra Russia-Ucraina

Martedì le azioni statunitensi sono state contrastanti mentre gli investitori hanno assistito alla guerra in Ucraina e si sono preparati alla possibilità di nuove sanzioni europee contro la Russia.

L’S&P 500 è sceso di circa lo 0,3% e il Dow Jones Industrial Average è stato vicino al pareggio. L’indice Nasdaq Composite è in ribasso dell’1,2%, eguagliando i guadagni di un rally nella sessione di negoziazione precedente guidato da un aumento del 27% di Twitter (TWTR(che è venuto dopo Tesla)TSLALo ha rivelato il CEO Elon Musk Ha acquistato una quota del 9,2% nella società di social media. Twitter è cresciuto di nuovo martedì dopo che la società ha dichiarato che avrebbe incluso Musk nel suo consiglio di amministrazione, un giorno dopo che il capo di Tesla ha rivelato la sua partecipazione.

Nel frattempo, il prezzo del greggio West Texas Intermediate è aumentato di circa l’1% per essere scambiato a circa $ 104 al barile.

Rohit Kulkarni di MKM Partners ha detto a Yahoo Finance Live che Musk “sta parlando con i suoi soldi dicendo che Twitter è una piattaforma sottovalutata”. “Vede che ci sono cose che possono fare per migliorare il servizio e sta sicuramente accennando a un ruolo più attivo”.

Dan Ives, un analista di Wedbush Securities e Tesla Bull, ha anche detto a Yahoo Finance che si aspetta che Musk abbia una partecipazione attiva nella piattaforma dei social media nelle prossime settimane o mesi e che la sua recente acquisizione di azioni è stata “solo antipasti. “

Separatamente, il gigante delle auto elettriche Tesla’s Musk ha contribuito ai guadagni che hanno portato al decollo della tecnologia durante la sessione di trading di lunedì. Le azioni del produttore di auto elettriche sono aumentate di quasi il 6% dopo aver riportato numeri di consegne di veicoli questo fine settimana superiori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Le tensioni dovute alla recessione economica si sono attenuate lunedì dopo che una parte dell’ondata di crisi è stata osservata da vicino Inversione della curva dei rendimenti dei Treasury la scorsa settimana Gli investitori sono sbalorditi dalla possibilità di un’imminente recessione economica. Il fenomeno ha una storia di previsioni di recessione, con ciascuno degli ultimi otto rallentamenti che risalgono al 1969 preceduto da un’inversione della curva dei rendimenti. A partire da lunedì mattina, il rendimento dell’obbligazione standard a 10 anni è rimasto inferiore a quello dell’obbligazione a breve termine a due anni.

READ  I pubblici ministeri perquisiscono la sede della Deutsche Bank nell'indagine sul riciclaggio di denaro

Tuttavia, le preoccupazioni per una recessione economica non sono state del tutto fuori dal tavolo per gli strateghi.

Robert Dent, capo economista statunitense di Nomura Yahoo Finance Live ha detto Vede la possibilità di una “recessione moderata”

Ha detto: “Pensiamo che il rischio cumulativo di una recessione da qui alla fine del 2024 sia compreso tra il 35% e il 40% circa. Gran parte di ciò deriva semplicemente da quella che pensiamo sarà questa risposta molto aggressiva della Federal Reserve per controllare effettivamente l’inflazione e assicurarsi che il mercato del lavoro si calmi davvero”.

E l’incertezza sulla crisi nell’Europa orientale continua a rappresentare un ostacolo per gli investitori. Jamie Dimon, CEO di JPMorgan, nel suo diffuso messaggio agli azionisti Ha avvertito che è probabile che la guerra in Ucraina rallenti in modo significativo l’economia statunitense e l’economia globale. Nello specifico negli Stati Uniti, la banca stima che l’economia statunitense crescerà di circa il 2,5%, in calo rispetto alla previsione iniziale del 3% del PIL dell’istituto, con ulteriori riduzioni delle aspettative sulle prospettive economiche per Russia ed Europa.

“Non sappiamo quale sarà il suo esito finale, ma le ostilità in Ucraina e le sanzioni contro la Russia stanno già avendo un impatto economico significativo”, ha affermato Dimon, aggiungendo che “molte sanzioni” potrebbero essere imposte alla Russia e portare a una maggiore imprevedibilità . .

L’Unione europea ha affrontato lunedì quelli che sembravano essere crimini di guerra in Ucraina, rilevandolo In una dichiarazione che i funzionari“lavorando su più sanzioni contro la Russia” per gli attacchi contro i civili nel paese, inclusi alcuni alti funzionari europei Il ministro della Difesa tedesco ha dichiarato che sosterrà il divieto russo sul gas naturale Una mossa precedentemente esclusa dalle sanzioni, in quanto la Russia fornisce circa il 40% dell’energia di gas europea.

10:33 ET: il governatore della Fed Brainard afferma che la banca centrale è pronta per “un’azione più forte” sull’inflazione

Il governatore della Federal Reserve Lyle Brainard La banca centrale ha affermato che potrebbe aumentare i tassi di interesse in modo più aggressivo Per ridurre l’alto tasso di inflazione che sentono gli americani.

READ  Per le principali compagnie petrolifere di dire ai mercati del Congresso, non alle società, di impostare la certificazione del prezzo del carburante

Brainard ha aggiunto che i responsabili politici sono d’accordo con gli effetti divergenti dell’aumento dei prezzi, in particolare sulle famiglie a basso reddito.

“Al momento, l’inflazione è molto alta ed è soggetta a rischi al rialzo”, ha detto Brainard in una conferenza martedì. “Il comitato è pronto a intraprendere un’azione più incisiva se gli indicatori di inflazione e le aspettative di inflazione indicano che tale azione è giustificata”.

I dati sull’inflazione pubblicati la scorsa settimana hanno mostrato che i prezzi negli Stati Uniti sono aumentati del 6,4% su base annua a febbraio, il ritmo più veloce dal 1982.

Il governatore della Federal Reserve Lyle Brainard testimonia davanti a un’audizione della commissione bancaria del Senato sulla sua nomina a vicepresidente della Federal Reserve, a Capitol Hill a Washington, Stati Uniti, il 13 gennaio 2022. REUTERS/Elizabeth Frantz

10:23 ET: Twitter nomina Elon Musk a salire a bordo dopo che il CEO di Tesla ha rivelato una quota del 9,2%

Twitter Inc. (TWTR) Annunciato La società nominerà Elon Musk come CEO di Tesla al suo consiglio di amministrazione, il giorno dopo aver rivelato una grossa partecipazione nella società di social media.

La mossa potrebbe impedire temporaneamente a Musk di proporre un’offerta pubblica di acquisto, cosa che analisti e investitori si aspettavano dopo che il CEO di Tesla ha rivelato il suo acquisto di azioni Twitter da quasi 3 miliardi di dollari.

Secondo un documento, Musk non può possedere più del 14,9% delle azioni ordinarie di Twitter né come azionista individuale né come membro di un gruppo purché sia ​​il gestore di Twitter.

9:30 ET: le azioni scendono poiché gli investitori sono interessati a ulteriori potenziali sanzioni contro la Russia

Ecco le principali mosse dei mercati durante l’apertura di martedì:

READ  Il mercato delle criptovalute si scioglie con Bitcoin in calo del 15% ed Ethereum in calo del 14%

7:50 ET: Gli Stati Uniti interrompono i pagamenti delle obbligazioni russe con l’obiettivo di aumentare la pressione su Mosca

stato unito Lunedì il governo russo ha sospeso Ha pagato più di 600 milioni di dollari ai suoi detentori di debiti sovrani dalle riserve detenute nelle banche statunitensi nel tentativo di fare pressione su Mosca.

Le riserve valutarie detenute dalla Banca centrale russa nelle istituzioni finanziarie statunitensi sono state congelate il 24 febbraio nell’ambito delle sanzioni imposte a Mosca per l’invasione dell’Ucraina.

Tuttavia, il Tesoro degli Stati Uniti ha consentito al governo russo di utilizzare i fondi per effettuare pagamenti di cedole sul debito sovrano denominato in dollari, caso per caso.

Lunedì, il governo degli Stati Uniti si è mosso per bloccare l’accesso di Mosca ai fondi congelati poiché i 552,4 milioni di dollari in obbligazioni in scadenza erano in scadenza.

7:10 ET: I futures sulle azioni scivolano, il petrolio sale dopo il rally tecnologico di lunedì

Ecco le principali mosse nel trading di futures prima dell’apertura di martedì:

  • Contratti future S&P 500 (ES = F.): -10,50 punti (-0,23%) a 4.567,25

  • Contratti futures DowYM = F.): -83,00 punti (-0,24%) a 34746,00

  • Contratti future NasdaqQN = F.): 37,75 punti (-0,25%) a 15126,50 punti

  • crudo (CL = F.): +1,28 dollari (+1,24%) a 104,56 dollari al barile

  • oro (GC = F.):- $ 1,70 (-0,09%) a $ 1.932,30 per oncia

  • Tesoro per 10 anni (^ degenerazione): 0,00 punti base per produrre il 2,4120%

18:12 ET lunedì: l’apertura dei futures è leggermente cambiata dopo che le azioni hanno chiuso al rialzo

Ecco dove sono stati scambiati i mercati prima della sessione serale di lunedì:

  • Contratti future S&P 500 (ES = F.): da -2,25 punti (-0,05%) a 4575,75 punti

  • Contratti futures DowYM = F.): -14,00 punti (-0,04%) a 34.815,00

  • Contratti future NasdaqQN = F.): 9,25 punti (-0,06%) a 15155,00

  • crudo (CL = F.): +0,43 dollari (+0,42%) a 103,71 dollari al barile

  • oro (GC = F.): + $ 3,30 (+0,01%) a $ 1.937,30 per oncia

  • Tesoro per 10 anni (^ degenerazione): +3,5 punti base per produrre il 2,4120%

Gli schermi mostrano le informazioni commerciali di Twitter sul pavimento della Borsa di New York (NYSE) a New York City, Stati Uniti, 4 aprile 2022. REUTERS/Brendan McDermid

Gli schermi mostrano le informazioni commerciali di Twitter sul pavimento della Borsa di New York (NYSE) a New York City, Stati Uniti, 4 aprile 2022. REUTERS/Brendan McDermid

Alexandra Semenova è una giornalista di Yahoo Finance. Seguila su Twitter Incorpora il tweet

Leggi le ultime notizie finanziarie e commerciali da Yahoo Finance

Segui Yahoo Finanza su TwitterE il InstagramE il YoutubeE il FacebookE il FlipboardE il LinkedIn

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply