Rupert Murdoch annulla la proposta di mettere in vendita Fox News Corp e Ain Move

(Reuters) – Rupert Murdoch martedì ha ritirato la proposta di riunire News Corp (NWSA.O) e Fox Corp. La società sta anche esplorando la vendita di Move Inc, che gestisce Realtor.com, a CoStar Group, secondo un deposito normativo e fonti che hanno familiarità con il processo.

Tre fonti a conoscenza della questione hanno affermato che News Corp è in trattative per vendere la sua partecipazione in Move a CoStar per circa 3 miliardi di dollari.

Diversi importanti azionisti hanno dichiarato pubblicamente di opporsi alla combinazione proposta da Fox News Corp., e News Corp ha dichiarato martedì in una dichiarazione che “non è l’ideale per gli azionisti di News Corp e Fox in questo momento”.

L’accordo avrebbe riunito l’impero mediatico di Murdoch da quasi un decennio.

News Corp. ha confermato i colloqui per vendere Move a CoStar dopo che Reuters ha riferito martedì, aggiungendo che non vi è alcuna garanzia che le discussioni porteranno a un accordo.

Un portavoce di CoStar ha affermato che la società “valuta costantemente le opportunità di fusione e acquisizione in un’ampia gamma di società per massimizzare il valore per gli azionisti” e non commenta “voci di mercato o speculazioni”.

Nessuna offerta è stata scambiata tra News Corp e Fox Corp prima che le deliberazioni su una fusione fossero annullate, secondo persone a conoscenza del processo, che hanno affermato che l’opposizione degli azionisti di News Corp ha avuto un ruolo nell’annullamento di tali piani.

Persone che hanno familiarità con la questione hanno affermato che il rally delle azioni di News Corp nelle ultime settimane ha significato che Fox avrebbe dovuto pagare un grosso premio per aver accettato la fusione, qualcosa che i Murdoch non pensano di poter giustificare agli azionisti.

READ  Apple Japan ha colpito $ 98 milioni di tasse arretrate - Nikkei

Valore di mercato

Mentre le azioni Fox sono in calo del 5%, le azioni di News Corp sono aumentate del 25% da quando i colloqui tra le due società sono stati annunciati per la prima volta il 14 ottobre. 17 miliardi di dollari.

Tennis – US Open – finale maschile – New York, USA – 10 settembre 2017 – il capo di Fox News Rupert Murdoch si alza contro Rafael Nadal della Spagna contro Kevin Anderson del Sud Africa. Fotografia: Mike Segar/Reuters

Fonti hanno affermato che Murdoch ha proposto di riunire il suo impero mediatico lo scorso autunno, sostenendo che le attività editoriali e di intrattenimento da cui si è separato nel 2013 darebbero alla società combinata più spazio nelle notizie, negli sport in diretta e nelle informazioni.

Molti vicini alla famiglia Murdoch hanno visto il tentativo di fondere le società di media come motivato dalla pianificazione della successione del 91enne Murdoch per consolidare il potere dietro suo figlio e presidente della Fox Lachlan Murdoch, un’idea che la società ha definito “ridicola” a novembre.

Alcuni dei principali azionisti di News Corp, tra cui Independent Franchise Partners e T Row Price (TROW.O) Ho rifiutato l’idea.

Rupert Murdoch e la sua famiglia controllano il 40% di News Corp e Fox. Se fosse stato raggiunto un accordo, si sarebbero astenuti dal voto sulle proprie azioni quando ciascuna società ha chiesto l’approvazione degli azionisti per la fusione, a causa di potenziali conflitti di interesse. Ciò ha reso precondizione per l’operazione in corso assicurarsi il supporto di altri importanti azionisti.

‘giusta decisione’

La società di investimento attivista Eirenc Capital, che è stata tra le prime a dire che la riunificazione proposta avrebbe probabilmente minato News Corp., martedì ha applaudito la decisione di non procedere.

“Questa è la decisione giusta”, ha affermato Adam Katz, chief investment officer di Eirenic. “Guardando al futuro, News Corp. ha l’opportunità di creare un valore significativo per i suoi proprietari”.

READ  Perché una combinazione di hot dog Costco da $ 1,50 e un tè freddo Arizona da 99 centesimi dovrebbero costare lo stesso

News Corp ha accettato di acquistare Move nel 2014 per $ 950 milioni per diversificare la sua attività immobiliare digitale, che all’epoca era principalmente australiana.

Da allora, gli investitori di News Corp. hanno chiesto alla società di scorporare le sue attività immobiliari digitali. Erinich ha anche esortato pubblicamente News Corp. a vendere le sue partecipazioni mediatiche in Dow Jones.

In una presentazione di diapositive a novembre, Erenick ha stimato che la partecipazione dell’80% di News Corp in Move fosse valutata a $ 1,4 miliardi a $ 2,47 per azione.

Martedì, in una lettera ai dipendenti di News Corp, il CEO di News Corp, Robert Thompson, ha dichiarato: “Nel mio promemoria che vi ho inviato a ottobre, ho affermato che la valutazione del Comitato speciale non avrebbe avuto alcun impatto sulle nostre operazioni correnti; era già così, e continua a farlo.” Dopo l’annuncio di oggi.

Segnalazioni aggiuntive di Dawn Chmielewski a Los Angeles e Svee Herbst Baylis, Greg Romeliotis, Anirban Sen e Helen Koster a New York; Segnalazione aggiuntiva di Deborah Sophia a Bangalore; Montaggio di Bill Berkrot e Grant McCall

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply