Shohei Ohtani si rompe, lanciando gemme mentre gli angeli finiscono di perdere una serie di vittorie

Anaheim – Nessuno nella Major League Baseball oggi è in grado di mettere la propria squadra sulle spalle come Shuhei Ohtani Lo è, perché nessuno nella Major League Baseball oggi è in grado di fare quello che sta facendo Shohei Ohtani.

Ohtani ha fatto di tutto per gli Angels giovedì all’Angel Stadium, segnando due gol in gara e lanciando sette round elettrici nella 5-2 Batti i Red Sox Per salvare la finale del girone di quattro partite. La vittoria pose fine alla serie di 14 sconfitte consecutive degli Angels, la più lunga nella storia della franchigia.

“Avevo due possibilità di fermare la serie di sconfitte in corso, ma non potevo farlo”, ha detto Ohtani tramite la traduttrice Ibe Mizuhara. “Ero così felice di essere stato in grado di farlo oggi.”

Sulla collina, Otani ha sollevato il caldo, con una media di 98,1 mph con i suoi quattro punti, 1 mph in più rispetto alla sua media stagionale. Ha anche lanciato il suo tiro più duro dell’anno finora, una palla veloce di 101 mph per colpire Rafael Devers per finire terzo. È stato il colpo più duro della sua carriera. In tutto, ha permesso a sei giocatori iniziali (quattro hit, due walk) mentre ne ha smazzato sei.

“insieme a [Ohtani]ha detto il manager ad interim Phil Nevin, che ha ottenuto la sua prima vittoria come manager della Major League ed è stato premiato con Ball Game da Otani. “Ma ha la seguente attrezzatura e l’ha trovata diverse volte stasera.”

Dopo aver consentito la prima corsa del gioco nella parte superiore del quinto, Otani ha risposto alla grande nella metà inferiore del telaio. Con un’uscita, Juan Lagares ha individuato e Ohtani è seguito da schiacciare una palla a centrocampo per realizzare i suoi primi due successi della notte. Questo è stato il dodicesimo proprietario di casa della stagione e il suo primo dal 29 maggio, quando ne ha segnati due contro i Blue Jays. La siccità dei senzatetto si è estesa a nove partite e 44 partite sui tabelloni.

READ  Guida definitiva per acquistare una lampada frontale petzl nel 2022 - I migliori 40 compilati!

Correre in casa ha cambiato radicalmente il tono del gioco. Ohtani è uscito dall’inceppamento in cima al sesto posto, poi ha ottenuto una spinta in più nella parte inferiore del tempo sul terreno a tre tempi di Andrew Velasquez.

“Penso che ci mancasse qualcosa del genere, qualcosa che potesse influenzare la nostra strada”, ha detto Velasquez. “Abbiamo giocato abbastanza bene nelle ultime notti, credo, solo colpendo le palle proprio contro le persone, [and] Ottieni buone offerte di lancio e poi non segnare gol. Tutto ciò che poteva andare storto stava andando storto. Ma stasera, Shohei ha preso in mano la situazione e poi abbiamo avuto un enorme successo”.

Homer Velasquez aveva un disperato bisogno della sua assicurazione, dato che gli Angels sono sopravvissuti al settimo inning circa sei volte nelle ultime 14 partite. Bullpen è stato in grado di resistere a questo, consentendo ad Halos di accendere Big A per la prima volta in oltre due settimane.

Non sarebbe stato più facile per gli Angels da qui, con le prossime cinque partite contro le prime classificate. Hanno aperto un set di tre partite con i Mets in casa venerdì, poi si sono diretti in trasferta per due partite della Highway Series contro i Dodgers a partire da martedì. Ma tornare alla serie di vittorie consecutive è stato un enorme passo nella giusta direzione per una squadra che ha ancora aspirazioni agli spareggi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply