Una possibile parte di un pallet di batterie della Stazione Spaziale Internazionale potrebbe essersi schiantata contro una casa in Florida

Tre anni fa, La NASA ha scaricato un enorme pallet di vecchie batterie dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), sperando di bruciare attraverso l'atmosfera terrestre. Qualche settimana fa, i rottami della stazione spaziale sono finalmente rientrati nell'atmosfera, ma un pezzo di essi potrebbe essere sfuggito e schiantarsi contro una casa in Florida.

L'8 marzo un oggetto cilindrico del peso di due chili si è rotto Attraverso il tetto di una casa di famiglia a Naples, in Florida, creando un buco nel soffitto e nel pavimento. L'incidente è coinciso con Rientra nella piattaforma della ISSche cadde nell'atmosfera lo stesso giorno sul Golfo del Messico, dirigendosi infine verso il sud-ovest della Florida.

“Tremavo. Ero completamente incredulo. Quali sono le probabilità che qualcosa cada sulla mia casa con così tanta forza da causare così tanti danni? ” Alejandro Otero, proprietario della casa, Raccontare Dove sei, notizie?. “Sono così grato che nessuno si sia fatto male.” Otero ha contattato la NASA e ha iniziato a cercare aiuto online per rintracciare le origini dell'oggetto dal cielo.

Otero ha contattato Jonathan McDowell, un astrofisico che ha esaminato i dati di migliaia di rientri atmosferici, inclusa la piattaforma della Stazione Spaziale Internazionale. “Molte volte riceviamo rientri come questo e qualcuno a diverse centinaia di chilometri di distanza dice: 'Ho trovato questa cosa strana nel mio giardino che forse è caduta oggi o forse è lì da una settimana', e io alzo gli occhi al cielo e mi muovo. avanti”, ha detto McDowell. Per Gizmodo. “Ma questo è arrivato alle stelle, ed è arrivato alle stelle al momento giusto e in un luogo coerente con la sua presenza [a piece of the pallet] Quindi era abbastanza promettente da perseguire.

READ  Hubble cattura le tempeste ruggenti del gigante e la luna vulcanica Io

McDowell ha aiutato Otero a entrare in contatto con Aerospace Corporation, un centro di ricerca e sviluppo senza scopo di lucro. La NASA ha successivamente raccolto i detriti di Otero e li sta attualmente analizzando per determinarne l'origine. L'ora e il luogo corrispondono all'antica batteria della stazione spaziale, ma la sua fonte e natura devono ancora essere confermate.

Nel marzo 2021 è stato preparato un pallet da 2,9 tonnellate contenente nove batterie È stato lanciato nello spazio dal braccio robotico Canadarm2 della Stazione Spaziale Internazionale, lentamente a spirale verso la Terra prima del rientro incontrollato. Il pallet è l'oggetto più grande mai lanciato dalla Stazione Spaziale Internazionale, ma la NASA sperava che l'intero oggetto bruciasse al ritorno o almeno non raggiungesse le aree abitate.

Tuttavia, McDowell espresse preoccupazione per il grosso pezzo di spazzatura spaziale nel momento in cui fu smaltito, sostenendo che era troppo grande per un rientro incontrollato. “La NASA stava lanciando i dadi… e hanno fatto un tiro sfortunato”, ha detto.

Lo smaltimento incontrollato di un oggetto di queste dimensioni non è una routine. Le vecchie batterie avrebbero dovuto essere collocate all'interno di una nave mercantile giapponese HTV per il corretto smaltimento. Tuttavia, l’accumulo ha costretto la NASA a gettare semplicemente le batterie all’interno di una piattaforma di ricarica utilizzando il braccio robotico della stazione spaziale, provocando un rientro incontrollato.

IL Agenzia spaziale europea Anche l'Agenzia spaziale europea (ESA) stava monitorando il ritorno del pallet e stimava che alcune parti avrebbero potuto raggiungere la Terra, ma la probabilità di ferire qualcuno era molto bassa.

“È come un piccolo pezzo di pallet o batteria, o un pezzo di alloggiamento della batteria”, ha aggiunto McDowell. “C'era una cosa da due tonnellate che è tornata nell'atmosfera, e questo piccolo pezzo è sopravvissuto ed è passato attraverso la casa di questo povero uomo.” O almeno questa sembra essere la storia.

READ  Snoopy, manichini e Apollo 11 oscilleranno sulla luna a bordo di Artemis I

Non è chiaro cosa accadrebbe se fosse dimostrato che l’oggetto di forma cilindrica proveniva effettivamente dalla Stazione Spaziale Internazionale, e quale organizzazione sarebbe responsabile del risarcimento della famiglia in Florida. In realtà, non esiste nemmeno una procedura adeguata che consenta ai civili di denunciare questo tipo di incidenti. In questo caso, ci vuole un proprietario di casa esplicito per attirare l'attenzione di qualcuno online, ma potrebbe non essere sempre così.

Per ulteriori viaggi nello spazio nella tua vita, seguici X Un segnalibro personalizzato per Gizmodo Pagina del volo spaziale.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply