Velez ha vinto per sei punti, nono nella peggiore sconfitta dell’era Joe Girardi

Nick Castellanos era seduto nel suo armadietto giovedì sera tardi, il polso destro avvolto in una benda, un ricordo del suo sesto colpo.

Castellanos è sopravvissuto all’infortunio – “le radiografie erano pulite”, ha detto – ma lui e i suoi compagni di squadra a Velez e 24.040 partecipanti al Citizens Bank Park non sono sfuggiti all’umiliazione.

“È odioso, amico”, ha detto. “Non c’è modo di superarlo. Fa schifo. Il baseball a volte fa schifo. Stanotte fa schifo”.

Era impossibile non essere d’accordo con Castellanos. Qualche istante fa, i Phillies hanno fatto qualcosa che non facevano dal 10 maggio 1994 ad Atlanta. Una notte, quando hanno iniziato a sparare in modo massiccio da Aaron Nola e ad attaccare in abbondanza, hanno perso un vantaggio di sei partite nel nono e sono finiti in una sconfitta per 8-7 contro i New York Mets che potrebbero sciogliere gli occhi se lo fissi abbastanza a lungo .

A prima vista, sembrava la peggiore perdita del tempo di Joe Girardi con Velez.

Quindi, confermalo.

“È stato difficile come ho passato”, ha detto il manager scioccato. “Probabilmente è una delle cose più difficili da quando sono qui. Abbiamo giocato otto round davvero buoni e all’inizio del nono round ci hanno battuto”.

I Mets non solo hanno sconfitto i Phillies per la quinta volta in sette incontri in questa stagione.

Hanno sradicato i loro cuori e hanno danzato intorno a loro.

Con un vantaggio di 7-1 nella parte superiore del nono inning, Gerardi ha dato la palla per alleviare James Norwood. Il pubblico era pronto per l’1-2-3, qualche cinque, il senegalese Harry Callas e il ritorno a casa.

READ  Marcus Smart, Giannis Antetokounmue e Rudy Gobert titolano tutte le squadre difensive della NBA

Poi Starling Marte è sceso in campo.

Norwood ha quindi permesso a Francisco Lindor di lasciare le due gare di Homer.

Poi altri due colpi sono andati alle strette intorno al primo dell’inning.

Con i Mets ancora in movimento, Girardi dovette avvicinarsi a lui, Corey Nebel. Il disastro ha continuato a diffondersi. Mark Kanha ha colpito un potenziale knockout dal bastone di Nibel per un calcio a terra e una corsa, rendendolo un gioco di tre round.

Quindi Knebel colpì Dom Smith per la seconda volta.

Ma il disastro è continuato. Pinch-hitter ha raddoppiato JD Davis in tour. Brandon Nemo ha segnato due gol in rete per pareggiare la partita e Marty ha completato l’attacco con una doppietta portando i Mets in vantaggio.

La straordinaria rimonta ha lasciato la stella dei Mets sul 19-9. Hanno avuto 11 successi a partita e otto di loro sono arrivati ​​​​alla nona partita.

Lo sbalorditivo crollo ha lasciato la stella incrociata Phillies sull’11-15, sette partite dietro l’NL East-Lead Mets nell’NL East. Una quarta sconfitta consecutiva per Velez farebbe sicuramente salire la temperatura sul sedile di Girardi, che però non ha perso quel posto.

“Povera pisciata”, ha detto Nebel, a cui è stato assegnato un contratto di un anno da 10 milioni di dollari per eliminare l’avventura dal nono inning. “Non doveva succedere. Il nostro insulto ha funzionato. Nola ha fatto un’ottima uscita. Sei partite nella nona partita, non può succedere”.

Nebel, che in precedenza era un risparmiatore per 4-4 in questa stagione, crede che sarebbe uscito dal gioco con un vantaggio se la palla di Canha non lo avesse colpito allo stinco. Se lo avesse fatto, l’ufficiale di seconda base Jean Segura sarebbe stato messo in servizio. Nibel ha colpito il battitore successivo.

READ  Phil Mickelson segna al PGA Championship, agli US Open e ordina la LIV Golf Invitational Series

“Se la palla non mi colpisce”, ha detto, “vinciamo”. “Succede (dormire). È così che funziona il gioco a volte. È sicuramente difficile. “

Castellanos e Bryce Harper hanno segnato due gol quando Phils ha sparato 12 colpi e ha portato Nola in vantaggio per 7-0, che ha segnato sette inning da una palla.

“È un pugno nello stomaco”, ha detto Harper. “Non siamo stati in grado di farlo”.

In meno di una settimana, i Phillies sono ora imbattuti dai Mets e hanno totalizzato sei run, una nona per i Mets.

Non è del tutto confortante pensare che i Mets siano qui per altri tre giorni, a partire da venerdì sera, quando manderanno il tre volte vincitore Cy Young Max Scherzer su per la collina.

“Questo è disgustoso”, ha detto Kyle Schwarber, pronunciando la parola del giorno. “Ma cosa dobbiamo fare? Finisci con. Vai a domani. “

“Vogliamo vincere la partita, ma è come se non avessimo un infortunio. È solo una sconfitta. Dobbiamo passare al giorno successivo. Questo non può sgonfiarsi. Non possiamo essere frustrati. Dormi un po’ e torna domani. Abbiamo altri tre giocatori contro quelli. Ragazzi e abbiamo ancora una possibilità di vincere la serie. “

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply