In una nuova versione gratuita di Twitter, Kanye West è tornato e Musk sta trollando l’ADL

GTA – Elon Musk ha scherzato con Kanye West e ha criticato l’Anti-Defamation League questo fine settimana, suggerendo che non c’è bigottismo fuorilegge per tutti, sembra che la piattaforma diventi.

Il rapper e designer che si chiama anche Ye è stato bandito da Twitter il mese scorso per minacciare gli ebreipoi rilasciato dalla prigione di Twitter il 4 novembre per un solo giorno, è stato nuovamente bandito lo stesso giorno dopo aver scatenato una nuova ondata di calunnie antiebraiche.

“Test test per vedere se il mio twitter è sbloccato”, ha detto West domenica a mezzogiorno. Non è chiaro se Musk, che ha finalizzato l’acquisto di Twitter il mese scorso, abbia accettato il ritorno di West, ma circa cinque ore dopo è apparso per dare il benvenuto a West, rimproverando il suo nuovo nome.

“Non uccidere ciò che odi, salva ciò che ami”, ha detto Musk in risposta alla domanda di West. Il tweet successivo di West è stato semplicemente “Shalom”, seguito da un’emoji sorridente.

Lo scambio è avvenuto dopo che Musk ha risposto alle critiche del CEO di ADL Jonathan Greenblatt con un tweet che diceva: “Smettila di diffamarmi!”

Musk venerdì ha riportato su Twitter l’ex presidente Donald Trump dopo un sondaggio non scientifico. Trump è stato bandito dalla piattaforma dal 6 gennaio 2021, dopo che i suoi tweet incendiari hanno contribuito a stimolare rivolte mortali che cercavano di impedire al Congresso di certificare l’elezione di Joe Biden a presidente. (Trump da parte sua Era euforico per il suo restauroDicendo che preferisce Truth Social, la piccola piattaforma di social media che ha lanciato dopo essere stato bandito da Twitter.)

READ  ViacomCBS annuncia il nuovo nome della società: Paramount

Il ripristino di Trump ha suscitato un rimprovero sulla piattaforma da parte di Greenblatt, che ha guidato gli sforzi dei gruppi per i diritti civili per coinvolgere Musk dopo aver acquistato la piattaforma per assicurarsi che aderisse alle restrizioni contro l’incitamento e le molestie.

“Il fatto che @elonmusk consenta a Donald Trump di tornare su Twitter, apparentemente dopo un breve sondaggio, dimostra che non è nemmeno lontanamente serio nel proteggere la piattaforma da odio, molestie e disinformazione”. Ciò ha portato alla risposta contrariata di Musk sulla “sfigurazione” di Greenblatt nei suoi confronti.

Le interazioni di Greenblatt con Musk sembravano andare bene all’inizio. Il mese scorso, Greenblatt ha salutato l’industriale noto per aver rilanciato i viaggi nello spazio e reso popolari le auto elettriche come un innovatore come nessun altro in una generazione. Musk ha quindi pubblicato un incontro con l’ADL e altri gruppi per i diritti civili per discutere della moderazione dell’incitamento all’odio, dell’antisemitismo e dell’estremismo e ha detto: “Twitter continuerà a combattere l’odio, le molestie e ad applicare le politiche di integrità elettorale”.

Ma quando Musk ha apportato le modifiche, centinaia di dipendenti sono stati licenziati o incoraggiati a dimettersi, compresi i dirigenti responsabili di garantire che la piattaforma sia priva di odio, linguaggio odioso e molestie sul sito.

Greenblatt Stop Hate For Profit Coalition è iniziata. Ha invitato gli inserzionisti a lasciare Twitter Fino a quando Musk non apporta modifiche.

Ma una revisione degli ultimi tweet di Musk ha indicato che si stava godendo il tutti contro tutti.

Ha preso in giro i suoi critici, dicendo che stavano chiudendo un occhio su Twitter, ha detto scherzosamente che sperava che Twitter portasse a una scarica di dopamina ancora più grande e poi ha pubblicato ciò che aveva coniato come dichiarazione della sua filosofia: “Più divertente è il risultato, più probabile che lo sia”.

READ  L'amata attrice e star dei social media Leslie Jordan è morta a 67 anni

Il personale del Times of Israel ha contribuito a questo rapporto.

La politica israeliana ha detto direttamente

Sono entrato a far parte di The Times of Israel dopo molti anni che mi occupavo della politica statunitense e israeliana per i notiziari ebraici.

Credo che una copertura responsabile dei politici israeliani significhi fornire una visione a 360 gradi delle loro parole e azioni, trasmettendo non solo ciò che sta accadendo, ma anche ciò che significa nel contesto più ampio della società israeliana e della regione.

Questo è difficile da fare perché raramente puoi prendere i politici per il valore nominale: devi fare uno sforzo in più per fornire il contesto completo e cercare di superare i tuoi pregiudizi.

Sono orgoglioso del nostro lavoro nel raccontare la storia della politica israeliana diretto e completo. Credo che Israele sia più forte e più democratico quando i giornalisti professionisti fanno bene il loro duro lavoro.

Il tuo sostegno al nostro lavoro aderendo Società tempi di Israele Contribuisci a garantire che continuiamo a farlo.

Grazie,
Tal Schneider, giornalista politico

Unisciti alla nostra comunità

Unisciti alla nostra comunità

sei già un membro? Accedi per non vedere più questo

Sei un lettore dedicato

Ecco perché abbiamo fondato The Times of Israel dieci anni fa – per fornire ai lettori più esigenti come te una copertura imperdibile di Israele e del mondo ebraico.

Quindi ora abbiamo una richiesta. A differenza di altre testate giornalistiche, non mettiamo un paywall. Ma poiché il giornalismo che facciamo è costoso, invitiamo i lettori per i quali The Times of Israel è diventato importante ad aiutare a sostenere il nostro lavoro unendosi a noi. Società tempi di Israele.

READ  All'asta la collezione d'arte da 1 miliardo di dollari di Paul Allen

Per soli $ 6 al mese, puoi aiutare a sostenere il nostro giornalismo di qualità mentre ti godi The Times of Israel. Annunci gratuiticosì come l’accesso Contenuti esclusivi Disponibile solo per i membri della comunità di Times of Israel.

Grazie,
David Horowitz, redattore fondatore di The Times of Israel

Unisciti alla nostra comunità

Unisciti alla nostra comunità

sei già un membro? Accedi per non vedere più questo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply