Jared Isakman finanzierà 3 voli SpaceX, incluso il primo lancio con equipaggio di Starship

Il primo volo, che potrebbe arrivare entro la fine dell’anno, mirerà a inviare un equipaggio di quattro persone più lontano di qualsiasi altro volo spaziale umano in 50 anni e presenterà il primo volo spaziale di un privato cittadino, ha detto Isaacman in un’intervista esclusiva con The Washington Post. . Il secondo volo sarà anche a bordo della navicella spaziale Dragon di SpaceX, il veicolo da cui la NASA ora dipende per trasportare gli astronauti alla Stazione Spaziale Internazionale.

L’anno scorso, Isaacman, fondatore e CEO di Shift4, una società di elaborazione dei pagamenti, ha finanziato ciò che era L’attività si chiama Ispirazione4. Quel volo ha mandato Isaacman e altri tre cittadini – estranei fino a quando non sono stati scelti per la missione – in orbita per tre giorni in un viaggio che ha raccolto oltre 240 milioni di dollari per il St. Jude Children’s Research Hospital.

Il volo ha raggiunto un’altitudine di 367 miglia, superiore al telescopio spaziale Hubble e alla maggior parte dei voli dello space shuttle, ed è stato Alimentato interamente da SpaceXche ha addestrato l’equipaggio e fornito le loro tute spaziali, Tienili in vita in orbita Poi li ha sradicati dal Golfo del Messico dopo che sono tornati a terra. Con la NASA che osservava da bordo campo, questo è stato un altro segno dell’erosione del monopolio di lunga data del governo sul volo spaziale umano, poiché le aziende private sono diventate più capaci e incoraggiate.

Dopo il viaggio di Inspiration 4, Isaacman ha lasciato intendere che potrebbero esserci altri in arrivo, dicendo: “È stato un viaggio per noi e abbiamo appena iniziato”.

In un’intervista con The Post, Isaacman ha detto che stava discutendo del programma Polaris con SpaceX prima della missione Inspiration4. Ha detto che era dopo il viaggio di Inspiration4 Stupito dalle meraviglie dei viaggi nello spazio E desideroso di tornare di nuovo. Ma aveva anche dubbi sul fatto che dovesse continuare con i voli spaziali privati ​​a causa della missione Inspiration4, che era Datato su Netflix Series, ha completato con successo molte pietre miliari. E temeva di non essere in grado di forgiare un nuovo percorso.

“Amo lo spazio e voglio assolutamente cogliere l’occasione per tornare indietro nel tempo”, ha affermato Isaacman, che è anche un appassionato di volo e un pilota di jet molto abile. “Mi sentivo anche come se avessimo realizzato molte cose con Inspiration4, e non avrei mai voluto farne a meno a meno che non avesse un impatto davvero positivo sul mondo”.

READ  Il giudice statunitense afferma che Musk ha twittato incautamente che "finanziamenti assicurati" per rendere Tesla privata

Non voleva procedere finché non si fosse convinto che i voli aggiuntivi avrebbero “servito allo scopo più grande di fare spazio a tutti e rendere la razza umana una specie multiplanetaria e, idealmente, sarebbero utili alle cose che stiamo provando per raggiungere di nuovo qui sulla Terra.”

Isaacman e SpaceX non hanno rivelato quanto stesse pagando per i voli, anche se il numero potrebbe facilmente raggiungere diverse centinaia di milioni di dollari. Inoltre non ha specificato esattamente quanto sarebbe costata la missione Inspiration4, tranne per il fatto che il prezzo era inferiore a $ 200 milioni.

Oltre alla prima passeggiata spaziale commerciale, Isaacman ha affermato che la prima missione Polaris cercherà di “andare più lontano di quanto chiunque sia mai andato dall’ultima volta che abbiamo camminato sulla luna, nell’orbita terrestre più alta in cui qualcuno abbia mai volato”.

Il volo, che decollerà dal Kennedy Space Center in Florida, richiederà l’autorizzazione della Federal Aviation Administration. Ma la FAA considera solo la sicurezza delle persone e delle cose sulla Terra quando concede questa approvazione e non i rischi che le loro attività nello spazio possono comportare per l’equipaggio.

Anche l’equipaggio proverà Comunicazioni satellitari basate su laser Starlink da SpaceX tecnologia nello spazio. Mentre i satelliti Starlink ora inviano segnali Internet alle aree rurali della Terra, SpaceX spera di utilizzare il sistema per missioni di volo spaziale umano sulla Luna e su Marte. Il programma collaborerà anche con diverse università e istituti di ricerca, tra cui l’Università del Colorado a Boulder, la Embry-Riddle Aeronautical University, il Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory e la US Air Force Academy.

La prima missione condurrà anche uno studio prima e dopo la passeggiata spaziale per testare come le persone trattano la malattia da decompressione e perché è diverso, ha detto Isaacman. L’equipaggio raccoglierà anche dati su come le radiazioni influiscono sul corpo umano e su come la microgravità cambia la struttura del cervello e degli occhi degli astronauti.

Isaacman sarà il capitano del primo volo di Polaris, noto come Polaris Dawn. Sarà affiancato da Scott “Kid” Bottet, un ex pilota dell’Air Force che ha servito come mission manager per Inspiration 4, e due degli ingegneri operativi capo di SpaceX, Sarah Gillies e Anna Menon, che aiutano a preparare gli astronauti per i voli a bordo del Dragon della compagnia navicella spaziale. . L’equipaggio ha affermato in una dichiarazione che i quattro si sono conosciuti durante Mission Inspiration4 e hanno “una base di fiducia su cui possono costruire mentre affrontano le sfide di questa missione”.

READ  Le azioni Tesla scendono di oltre il 10% dopo l'accordo su Twitter di Musk

Menon è sposato con Anil Menon, il primo chirurgo di volo di SpaceX, che era Di recente è stato selezionato dalla NASA per unirsi alla squadra di astronauti. Quando la coppia ha detto al figlio di 4 anni che Anil Menon sarebbe stato un astronauta per la NASA, “le prime parole che sono uscite dalla sua bocca sono state: ‘Mamma, quando diventerai un astronauta?'” Anna Menon ha detto in un’intervista.

Poche settimane dopo, Isaacman le ha chiesto di unirsi all’equipaggio di Polaris, e ora è probabile che sia nello spazio prima di suo marito.

Oltre a stabilire un record di altitudine, l’equipaggio di Polaris Dawn punta anche a una passeggiata nello spazio, che sarà il primo volo spaziale dedicato a tutti i cittadini. Poiché la capsula Dragon non ha una camera stagna, l’equipaggio dovrà indossare tute spaziali pressurizzate e depressurizzare lentamente la cabina prima di aprire il portello sopra la capsula. Quindi possono arrampicarsi all’esterno per fluttuare nello spazio, pur essendo vincolati alla navicella spaziale.

Isaacman ha detto che non era stato ancora deciso se tutti avrebbero avuto la possibilità di avventurarsi fuori e che era un dettaglio dell’operazione ancora in lavorazione. fare una passeggiata nello spazio, SpaceX sta sviluppando tute spaziali più avanzate Ciò manterrebbe gli astronauti al sicuro nel vuoto dello spazio.

Le passeggiate nello spazio aggiungeranno un ulteriore livello di difficoltà e pericolo a un’impresa già pericolosa. Gli astronauti della NASA trascorrono mesi ad allenarsi per le loro passeggiate spaziali presso la Stazione Spaziale Internazionale, praticando l’addestramento subacqueo in un’enorme piscina al Johnson Space Center di Houston per simulare l’ambiente senza peso dello spazio. Uscire dalla stazione spaziale è una delle cose più interessanti da fare Attività pericolose che un astronauta può faremai visto prima da astronauti non professionisti.

READ  Un funzionario del Consiglio del lavoro afferma che Amazon sente che potrebbe ribaltare il voto sindacale di New York

Tuttavia, l’equipaggio di Polaris ha affermato di essere fiducioso di poter beneficiare dell’esperienza della NASA e che SpaceX sarà in grado di garantire la loro sicurezza in quelle che sono note come attività extraveicolari o EVA.

“La NASA è stata una passeggiata spaziale per molto tempo, e ci sono molte conoscenze che hanno acquisito attraverso il processo, e intendiamo davvero basarci su quella”, ha detto Gillis. “Abbiamo parlato con gli ex astronauti della NASA e gli attuali astronauti della NASA delle loro esperienze con l’EVA e di come puoi effettivamente farlo. Avendolo visto da vicino, credo davvero nei processi, nella verifica, nel processo di test di SpaceX e nell’aspetto davvero accurato che hanno prendi assolutamente tutto”.

Isakman ha detto che il team condividerà maggiori dettagli sulla missione – e sulle due missioni che seguiranno – nei prossimi mesi. Ha detto che gli equipaggi degli ultimi due voli non erano stati selezionati. Ma Isaacman ha detto che il programma “culminerà nel primo volo con equipaggio dell’astronave”.

Ma se Isaacman e il suo equipaggio avessero volato per primi sull’aereo, sarebbe stata una questione importante Trasformazione nel volo spaziale umano. Di solito, la NASA si affida ai suoi astronauti più esperti per i primi voli di prova di nuovi razzi. Nel primo volo umano di un razzo SpaceX Falcon 9, ad esempio, un veterano Gli astronauti della NASA Bob Behnken e Doug Hurley Sono stati i primi a testarlo.

Isaacman ha detto che l’astronave volerà diverse volte prima del suo primo volo con equipaggio. “Mi aspetto in buona parte da SpaceX, che faranno un gran numero di voli e riceveranno molti dati prima che i primi umani salgano su quel velivolo”, ha detto.

Avere un equipaggio di cittadini che sarà il primo a pilotare un’astronave non è una questione da poco per la NASA, ha detto Isaacman, ma un altro segno di come l’esplorazione spaziale stia subendo una trasformazione fondamentale.

“La NASA ha aperto la strada a tutti, solo per essere molto chiari su questo”, ha detto Isaacman. “Siamo tutti qui oggi a causa dei loro successi e sacrifici di secoli fa. Ma quello che vediamo qui è che questo non è un’esclusiva della NASA. Ci sono molti soldi privati ​​che cercano di realizzare il sogno di SpaceX”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply