Pizza Hut chiude improvvisamente 15 ristoranti – con altri 129 a rischio – dopo una dura lite con un importante affiliato

Quasi 150 ristoranti Pizza Hut sono destinati a chiudere a causa di una controversia finanziaria in corso con un importante affiliato.

Venerdì sera 15 sedi in Indiana hanno chiuso improvvisamente, lasciando dipendenti e clienti sbalorditi.

DailyMail.com può rivelare che altri 129 uffici postali in Illinois, Georgia, Carolina del Sud e Wisconsin stanno per essere chiusi come parte della controversia.

Il gruppo EYM, che gestisce 144 Pizza Hut in cinque stati, si trova ad affrontare una causa legale da parte della catena in relazione a milioni di dollari di fatture non pagate.

Quando la scadenza per i ristoranti dell’Indiana è scaduta la scorsa settimana, hanno chiuso rapidamente. Lo stesso accadrà ad altri nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.

Nel frattempo, EYM ha incolpato Pizza Hut per i suoi problemi finanziari. Dice che le sue vendite sono state duramente colpite dal fatto che la catena di pizzerie non ha aggiornato i suoi menu o la sua app per stare al passo con concorrenti come Domino’s e Little Caesar’s.

Pizza Hut ha chiuso improvvisamente 15 ristoranti venerdì sera

Nel complesso, quest’anno i ristoranti Pizza Hut negli Stati Uniti hanno registrato un calo delle vendite del 6% rispetto allo scorso anno.

I dipendenti di Pizza Huts in Indiana hanno pubblicato sui social media di non aver ricevuto alcun avviso prima della chiusura. Hanno detto che gli è stato chiesto di fare domanda per la disoccupazione.

“L’azienda sta lavorando per trasferire queste sedi e prevede di riaprirne presto molte”, ha detto un portavoce di Pizza Hut.

Pizza Hut ha fissato scadenze scaglionate per i pagamenti del MEG in ciascuno stato. La catena chiuderà i ristoranti di ciascuno se i debiti non verranno pagati.

READ  Le borse asiatiche inciampano, l’incertezza politica scuote l’euro

La scadenza per l’Indiana era mercoledì scorso, 12 giugno. I 15 ristoranti furono chiusi due giorni dopo.

Erano a Cedar Lake, Chesterton, Crown Point, Griffith, Hammond, Hobart, LaPorte, Lowell, Merrillville, Michigan City, Munster, Portage, Schererville, Valparaiso e Winfield.

Un insider ha detto a DailyMail.com: “Questo è il modo in cui i capi di Pizza Hut dimostrano che non stanno bluffando”.

La prossima è la Carolina del Sud con scadenza il 27 giugno. Poi l’Illinois il 7 luglio, la Georgia l’11 luglio e il Wisconsin il 5 settembre.

EYM, un franchisor con sede in Texas, è stato fondato nel 2008. I problemi tra questo e Pizza Hut – che ha 6.700 sedi negli Stati Uniti – risalgono allo scorso anno.

Ad agosto, Pizza Hut ha offerto pazienza fino a quando l’affiliato non avesse potuto ripagare parte del denaro dovuto.

Ma il 15 marzo, EYM ha citato in giudizio Pizza Hut per violazione del contratto, affermando che la catena di fast food stava violando i termini dell’accordo di agosto.

Ha inoltre affermato che la società “non è stata in grado di tenere il passo con la forte concorrenza dei suoi concorrenti, come Dominos e Little Caesars”.[suchas}DominosLittleCaesars'[suchas}DominosLittleCaesars’

EYM ha sottolineato la tecnologia obsoleta che ha causato il blocco degli ordini online durante il Super Bowl e i nuovi menu che “hanno fallito”.

L’affermazione riassume una serie di problemi di Pizza Hut, incluso il taglio del budget per la ricerca e lo sviluppo, il che significa che “non è riuscita a innovare”.

“Negli ultimi anni, il miglior Pizza Hut è stato in grado di fare è cambiare il formaggio nella sua crosta ripiena da mozzarella a cheddar o offrire occasionalmente un antipasto sfortunato come la bistecca di Philly.”

READ  La Food Security and Nutrition Administration (FSIS) emette un avviso di salute pubblica per la carne macinata identificata nei kit pasto HelloFresh a causa della possibile contaminazione da E. Coli O157:H7.

Queste “strategie fallite” hanno fatto sì che Pizza Hut perdesse clienti e non ne attirasse di nuovi.

Pizza Hut è stata citata in giudizio anche dal franchisee ERM, che afferma che i menu della catena sono obsoleti

Pizza Hut è stata citata in giudizio anche dal franchisee ERM, che afferma che i menu della catena sono obsoleti

Inoltre, l’ERM ha poi sofferto quando il costo dei componenti è stato duramente colpito dall’inflazione che ha eroso i margini di profitto.

Pizza Hut ha intentato una causa il 7 giugno in Texas, denunciando anche la violazione del contratto e spiegando come avrebbe preso il controllo dei ristoranti se i debiti non fossero stati pagati.

I documenti del tribunale mostrano che EYM non è riuscita a pagare milioni di dollari a Pizza Hut. Inizialmente è andato in default di 3 milioni di dollari alla fine del 2022 e poi di 2,6 milioni di dollari nel 2023.

Pizza Hut, di proprietà di Yum Brands Inc., opera attraverso diversi affiliati in tutto il paese.

Chiudono i Pizza Hut in Indiana

715 N Main St, Crown Point Lake, IN 46307

975 W Lincoln Hwy Schererville, Lago, IN 46375

1916 E. Commercial Blvd Lake Lowell IN 46356

250 Ridge Road Griffith Lake, IN 46319

815 Ridge Rd, Lago Munster, IN 46321

75 Pine Lake Street la porte la porte locanda 46350

2510 LaPorte Ave Valparaiso Porter, IN 46383

6159 US Highway 6 Porter, IN 46368

5350 Franklin Street, Michigan, LaPorte City, 46360

754 Strada di confine indiana. N. 1 Portiere Chesterton NEL 46304

10889 Randolph St Crown Point Lake, IN 46307

1501 West 81st Street, Lago Merrillville, IN 46410

7331 Indianapolis Blvd Hammond Lake, IN 46323E

7878 Ridge Rd E, Lago Hobart, 46342

READ  Ernst & Young ha multato di $ 100 milioni dopo che i dipendenti hanno tradito gli esami CPA

13300 Lincoln Plaza Cedar Lake, IN 46303E

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply